Rpp, spesa primaria da 40,1% a 38,6% in periodo 2008-2013

giovedì 25 settembre 2008 17:30
 

ROMA, 25 settembre (Reuters) - Dal 2008 al 2013, in presenza di un rafforzamento dell'azione di razionalizzazione, l'incidenza della spesa corrente primaria si ridimensiona dal 40,1% al 38,6%.

Lo si legge nella Relazione previsionale e programmatica che accompagna la Finanziaria 2009 e che è stata pubblicata oggi sul sito del Tesoro.

Secondo la Rpp la dinamica della spesa corrente primaria "manifesta un netto rallentamento, registrando nel quinquennio 2009-2013 un tasso di incremento medio annuo del 2,4% in termini nominali, contro l'aumento medio annuo del 4,4% registrato nel biennio 2007-2008".