Fmi rivede politica prestiti,crea nuova linea credito flessibile

martedì 24 marzo 2009 19:41
 

WASHINGTON, 24 marzo (Reuters) - Il Fondo Monetario Internazionale ha aggiornato le modalità attraverso le quali presta denaro ai Paesi membri e ha creato una nuova linea di credito flessibile riservata alle economie emergenti ben gestite.

La nuova Flexible Credit Line prende il posto del Short-Term Liquidity Facility approvato nell'ottobre scorso per gli Stati con track record buoni e incrementa la disponibilità di denaro.

"Queste riforme rappresentano un cambiamento significativo nelle modalità in cui il Fmi può aiutare i Paesi membri, di cui si avverte particolare bisogno in questi tempi di crisi", ha commentato il direttore del Fondo, Dominique Strauss-Kahn.

"Maggiore flessibilità nelle politiche di credito accompagnata da procedure più snelle ci aiuteranno a rispondere concretamente alle necessità dei membri. E, d'altro canto, aiuterà i Paesi ad affrontare la crisi e tornare a una crescita sostenibile", ha aggiunto Strauss-Kahn.