Treasury Usa, rendimenti in calo su corsa ad asset sicuri

venerdì 24 ottobre 2008 12:24
 

LONDRA, 24 ottobre (Reuters) - I rendimenti dei Treasury Usa sono in ribasso, nella giornata in cui il tracollo dei mercati azionari sta spingendo gli investitori nelle braccia del debito governativo, considerato meno rischioso.

Il fronte macroeconomico ha visto il tracollo dell'indice Pmi dei servizi a ottobre, ai minimi dalla creazione dell'Unione monetaria, mentre il Pil britannico è sceso oltre le attese nel terzo trimestre.

La crisi finanziaria si sta allargando a tutti i settori, spingendo le aziende a tagliare le previsioni sugli utili.

I futures sui tassi della Fed attribuiscono una probabilità del 16% che la banca centrale tagli il costo del denaro di 75 punti base in occasione della riunione della settimana prossima.

Il prezzo del titolo a due anni USY2T=RR sale di 10/32, con rendimento in calo all'1,418%, ai minimi da due settimane e mezzo.

Il bond decennale US10YT=RR vede i prezzi balzare 112/32, con rendimenti che scendono al 3,512%.

Il fenomeno del fly-to-quality, sottolienano gli operatori, sta provocando un irripidimento del tratto della curva 2-10 anni.

La tendenza ad abbandonare gli asset rischiosi per focalizzarsi su quelli sicuri si traduce in un rally dello yen contro dollaro ed euro.

In rialzo i tassi interbancari in dollari: l'overnight sui depositi in biglietti verdi è indicato nel range 0,25-1%, in crescita rispetto a 0,4-0,85 di ieri.