PUNTO 1- Atlantia, prestito Bei ad Autostrade da 1 miliardo euro

lunedì 24 novembre 2008 12:35
 

(aggiunge dettagli)

ROMA, 24 novembre (Reuters) - Atlantia (ATL.MI: Quotazione) ha detto che la controllata Autostrade per l'Italia ha ottenuto un accordo con la Bei per un prestito da un miliardo di euro. Lo si legge in una nota di Atlantia.

Il prestito, spiega la nota, sarà utilizzato per finanziare la costruzione della terza corsia della A14 tra Rimini e Porto San Elpidio. Il progetto fa parte degli investimenti previsti da Autostrade per l'Italia nel IV Atto aggiuntivo del 2002.

"La disponibilità della Bei a finanziare progetti di investimenti in infrastrutture di Autostrade è la testimonianza della capacità del gruppo di raccogliere capitali sul mercato internazionale, che è di fondamentale importanza per lo sviluppo del Paese", ha detto l'Ad Giovanni Castellucci nella nota.

"Questo conferma che date le giuste condizioni, come un sistema regolatorio stabile ed equilibrato, sia possibile beneficiare delle sinergie necessarie tra il mercato internazionale dei capitali da un lato e l'expertise tecnica e di realizzazione dall'altro, per far progredire in modo crescente le principali opere", ha aggiunto in una nota.

Il contratto di finanziamento ha durata 25 anni, non revocabile e "prevede un margine di interesse pari allo 0,25% rispetto al costo di provvista della BEI e si aggiunge a prestiti per 600 milioni di euro già erogati al Gruppo da BEI", si legge nella nota.

Atlantia quota alle 12,30 in rialzo del 3,2% circa a 11,50 euro. Venerdì il titolo era sceso perdendo anche oltre il 10% sui timori del mercato per un provvedimento governativo di blocco delle tariffe. "Ci dovrebbe essere", ha risposto venerdì il sottosegretario all'Economia Giuseppe Vegas a chi chiedeva conferma del blocco tariffario al Consiglio dei ministri di venerdì 28 novembre.