Salvataggio Aig ha evitato crack, ma servono regole - Bernanke

martedì 24 marzo 2009 14:41
 

WASHINGTON, 24 marzo (Reuters) - Il salvataggio di Aig (AIG.N: Quotazione) era necessario per prevenire un fallimento che avrebbe causato un crack simile a quello degli anni '30, ma servono nuove regole.

A dirlo è il governatore della Federal Reserve Ben Bernanke, chiamato a testimoniare davanti alla commissione servizi finanziari della Camera sul salvataggio del colosso assicurativo americano e sulla decisione del gruppo di concedere bonus milionari ai manager.

Il caso Aig, dice Bernanke, mostra la necessità di una forte supervisione di importanti società finanziarie.

"C'è bisogno di nuove procedure di risoluzione per società finanziarie non bancarie importanti per il sistema", ha affermato.

Quanto ai bonus, è stata una decisione "altamente inappropriata" pagare premi consistenti ai membri della divisione responsabile del collasso, ma è anche nell'interesse dei contribuenti che Aig mantenga un personale qualificato.

Il governatore della Fed ammette di aver pensato di intentare un'azione legale per evitare il pagamento dei bonus, ma di aver desistito per i consistenti risarcimenti che sarebbe stato costretto a pagare se avesse perso.