Geithner vuole regole per ristrutturare istituzioni non bancarie

martedì 24 marzo 2009 15:00
 

WASHINGTON, 24 marzo (Reuters) - Il segretario del Tesoro americano, Timothy Geithner, si unisce alla Fed nella richiesta di norme che regolino la ristrutturazione delle istituzioni finanziarie non bancarie che pongono una minaccia per il sistema finanziario.

Nel testo preparato per una testimonianza davanti alla commissione per i servizi finanziari della Camera Usa, Geithner ha sostenuto che il Congresso dovrebbe approvare una normativa che consenta al governo di intervenire e mettere sotto tutela eventuali istituzioni finanziarie di grosso calibro.

"Come abbiamo visto con Aig, istituzioni finanziarie in crisi, interconnesse e non-depository, possono porre un rischio sistemico allo stesso modo delle banche" ha detto Geithner. "L'amministrazione propone una normativa che dia al governo americano le stesse regole di base per affrontare la crisi di istituzioni finanziarie non bancarie come nel caso delle banche".