Entrate tributarie di competenza gennaio-luglio +3,8% su anno

mercoledì 24 settembre 2008 13:41
 

ROMA, 24 settembre (Reuters) - Le entrate tributarie erariali di competenza del periodo gennaio-luglio 2008 sono risultate superiori di circa 9 miliardi di euro (+3,8%) rispetto a quelle dello stesso periodo del 2007, al netto delle entrate cosiddette "una tantum", cioè derivanti da prelievi straordinari. Al lordo delle "una tantum" la crescita è stata del 4,1%.

E' quanto si legge nella sintesi del Bollettino delle entrate tributarie diramato dal dipartimento delle Finanze del ministero dell'Economia.

Nel periodo gennaio-luglio, le entrate totali, al lordo delle "una tantum", sono ammontate a 234.240 milioni. Dalle imposte dirette sono provenuti 132.543 milioni (+9.248 milioni, pari a +7,5%), mentre dalle indirette 101.697 milioni (-68 milioni, pari a -0,1%).