Chrysler, progressi in ristrutturazione debito - fonti

venerdì 24 aprile 2009 19:14
 

DETROIT, 24 aprile (Reuters) - Chrysler sta facendo progressi nei colloqui per la ristrutturazione del debito che stanno riguardando anche il governo Usa, è quanto riferiscono alcune fonti.

Lo hanno detto in conference call con i concessionari, secondo quanto riferiscono le fonti, il copresidente Jim Press e il capo delle vendite Steve Landry, precisando che la società non ha deciso di avviare le procedure di fallimento.

Ieri l'amministrazione Obama ha detto che resta dell'avviso di portare Fiat FIA.MI e Chrysler verso una partnership.