Crisi, non ci saranno modifiche a Finanziaria - Tremonti

lunedì 24 novembre 2008 19:52
 

ROMA, 24 novembre (Reuters) - Il governo è stato lungimirante a varare la manovra economica in estate, in anticipo rispetto ai tempi consueti, e non ci saranno modifiche alla Finanziaria 2009.

Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti - secondo quanto riferito da una fonte sindacale - intervenendo alla riunione fra governo e parti sociali sul pacchetto anti crisi.

Il ministro ha ribadito l'impegno del governo a riprogrammare i fondi Cipe e l'avvio di una procedura straordinaria per velocizzare l'iter di realizzazione delle infrastrutture.

Per l'esecutivo sono presenti, oltre a Tremonti e a Silvio Berlusconi i ministri del Welfare Maurizio Sacconi, dello Sviluppo economico Claudio Scajola, della Funzione pubblica Renato Brunetta, per la semplificazione normativa Roberto Calderoli e per i rapporti con le regioni Raffaele Fitto.

Per le parti sociali la presidente di Confindustria Emma Marcegaglia, il direttore generale dell'Abi, Giuseppe Zadra. Per la Cgil sono presenti il segretario generale Guglielmo Epifani e il segretario confederale Agostino Megale. Per Cisl e Uil i segretari generali Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti.