Asem, crisi globale aumenta incertezza per Cina - presidente Hu

venerdì 24 ottobre 2008 11:25
 

PECHINO, 24 ottobre (Reuters) - La Cina sta facendo tutto il possibile per contrastare la crisi finanziaria internazionale, che è stata un "duro shock" per le economie mondiali e ha aumentato l'incertezza nel Paese.

Lo hanno dichiarato i leaders cinesi durante la cerimonia di apertura del meeting dell'Asem (Asia-Europe Meeting).

"La crisi finanziara globale ha chiaramente aumentato le incertezze e l'instabilità dei fattori nello sviluppo dell'economia cinese", ha detto il presidente Hu Jintao.

"La crescita economica della Cina affronta molte sfide e difficoltà", ha aggiunto.

Pechino ospita il summit tra i 27 stati membri Ue e 16 stati asiatici per discutere temi relativi alla crisi economica globale, cambiamenti climatici e sicurezza internazionale.

"La crisi finanziaria globale si è costantemente allargata e peggiorata, creando un duro shock alla crescita economica mondiale", ha detto il premier cinese Wen Jiabao.