PUNTO 1 - Bce colloca 442,241 mld euro in prima asta 12 mesi

mercoledì 24 giugno 2009 11:46
 

(riscrive con dettagli, contesto)

FRANCOFORTE, 24 giugno (Reuters) - La Banca centrale europea ha collocato oggi 442,241 miliardi di euro nella prima asta a 371 giorni della sua storia, l'ammontare maggiore mai assegnato prima.

I fondi, collocati al tasso fisso dell'1%, sono abbondantemente superiori alle stime di mediana, elaborate con il contributo di 25 dealer sentiti da Reuters, che proiettavano un collocamento per 300 miliardi di euro. La forchetta delle previsioni spaziava tuttavia da 60 a 650 miliardi, complice l'incertezza per un'operazione senza precedenti.

L'ammontare supera il record di 348,6 miliardi assegnato nel dicembre 2007.

Secondo quanto risulta dalla pagina Reuters ECB27 le richieste sono giunte da 1.121 istituti di credito. L'operazione verrà regolata domani.

Il deposito giorno a giorno è sceso all'1% dall'1,15% a cui si trovava prima dell'annuncio secondo i dati Reuters. I derivati sulla strip Euribor hanno reagito ampliando il rialzo e i rendimenti del due anni sono scesi all'1,436%.

La Bce ha annunciato il mese scorso che avrebbe raddoppiato a un anno la scadenza massima a cui presta fondi. Si tratta dell'ultimo tentativo della banca centrale di riportare ordine sul mercato monetario della zona euro e di ridurre il costo di finanziamento per banche, imprese e consumatori.