24 ottobre 2008 / 15:20 / tra 9 anni

Islanda chiederà 2 miliardi di dollari all'Fmi - premier

REYKJAVIK, 24 ottobre (Reuters) - Il primo ministro dell‘Islanda ha dichiarato che il Consiglio dei ministri ha raggiunto un accordo per avviare negoziati formali con il Fondo monetario internazionale per una richiesta di aiuti pari a 2 miliardi di dollari.

In una conferenza stampa trasmessa sulla tv islandese, il premier Geir Harde ha detto di non credere che il Fondo abbia imposto condizioni inaccettabili, e che si attende che il board dell‘Fmi esamini la richiesta in una decina di giorni.

Immediatamente dopo il periodo di dieci giorni l‘Islanda avrà 800 milioni dell‘importo totale, ha aggiunto il primo ministro.

Il sistema finanziario islandese è quasi collassato e l‘economia sta soffrendo duramente dopo che il governo è stato costretto a rilevare tre delle maggiori banche del paese soffocate dai debiti.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below