Debito zona euro, Grecia ha completato emissioni per 2009

martedì 23 giugno 2009 17:15
 

LONDRA, 23 giugno (Reuters) - Il Tesoro irlandese ha comunicato di aver già soddisfatto l'85% del finanziamento per quest'anno, la Spagna dice di aver già emesso il 70% delle emissioni previste per quest'anno di circa 100 miliardi di euro, mentre la Grecia parla di emissioni lorde quest'anno per 50 miliardi di euro.

In un'intervista a Reuters, Spyros Papanicolau, responsabile per l'agenzia per il debito pubblico greca, ha detto che la Grecia ha già completato il suo programma di emissioni per il 2009 e che potrebbe finanziare in anticipo i bisogni del 2010 [ID:nLN174752]

La Germania potrebbe sindacare la vendita di un bond in dollari o di un trentennale indicizzato all'inflazione denominato in euro. Lo ha detto oggi Carl Heinz Daube, capo dell'ufficio federale per la gestione del debito.

Daube ha detto anche a Reuters Television che la Germania ha coperto il 50% dei suoi bisogni finanziari per l'anno solare entro la fine della prima metà.

"Sta funzionando piuttosto bene" ha detto a margine di una conferenza a Londra. "Siamo molto contenti del successo delle nostre aste di bond".

L'agenzia del Tesoro olandese ha comunicato che quest'anno emetterà fino a 120 miliardi di euro, un ammontare poco variato rispetto all'anno passato e che gli spread più ampi attraggono adesso maggiori investitori.

"L'anno scorso (il debito) è aumentato di 120 miliardi di euro.. Quest'anno ci aspettiamo che i rifinanziamenti siano pressappoco gli stessi o in calo per quest'anno finanziario." ha detto Erik Wilders, dell'agenzia statale del Tesoro olandese.