PUNTO 2 - Bankitalia, swap deserto, banche alla finestra

giovedì 23 ottobre 2008 19:08
 

(aggiunge commento fonte vicina a operazione)

MILANO, 23 ottobre (Reuters) - Non è giunta alcuna domanda oggi da parte delle banche italiane in occasione della seconda operazione di prestito titoli della Banca d'Italia.

"Non sono state presentate domande", ha detto la Banca d'Italia nel primo pomeriggio in una nota dopo aver annunciato la sua disponibilità a prestare titoli italiani e tedeschi fino a 10 miliardi di euro.

"Evidentemente non c'era bisogno di liquidità", ha commentato una fonte vicina all'operazione.

Le maggiori banche interpellate prima dell'annuncio di Bankitalia da Reuters, pur dicendosi soddisfatte dell'esistenza di questo strumento, avevano precisato che al momento non ne vedono la necessità.

"Non abbiamo partecipato all'operazione perché la nostra banca non ha necessità di raccogliere fondi attraverso questo strumento", hanno commentato nella tesoreria di una delle grandi banche contattate. Analoghi commenti da altre due importanti tesorerie.

Le banche italiane infatti spiegano di non avere un problema di qualità titoli da consegnare e quindi di poter utilizzare le altre consuete forme di finanziamento.

"Abbiamo già consistenti quantità di titoli che possiamo stanziare alle operazioni di mercato aperto, quindi non abbiamo bisogno di questo tipo di strumento", dicono in un'altra tesoreria.   Continua...