Usa, principali banche ben capitalizzate, sostegno da autorità

lunedì 23 febbraio 2009 14:55
 

WASHINGTON, 23 febbraio (Reuters) - Le principali banche Usa hanno capitale in eccesso sufficiente da essere considerate ben patrimonializzate ma il governo ha varato un programma di sostegno per consentire che questi istituti abbiano risorse adeguate per svolgere il ruolo critico nel sistema finanziario su base costante.

E' quanto si legge in un comunicato emesso dal Tesoro, dalla Fed e da altre authority bancarie e assicurative.

Nel documento il governo ribadisce che assicurerà che le banche abbiano capitale e liquidità di cui hanno bisogno per risollevare l'economia.

Tuttavia l'invito è di rivolgersi prima a istituti privati e solo in seconda battuta al governo per raccogliere più capitale.

Il 10 febbraio scorso è stato annunciato il 'Capital Assistance Program' per assicurare che le banche sia adeguatamente patrimonializzate, ricorda la nota.

Il programma partirà il 25 febbraio e i bisogni patrimoniali delle banche saranno valutati in un contesto economico più difficile.

L'eventuale partecipazione del governo al capitale delle banche sarà sotto forma di azioni privilegiate convertibili che saranno convertite in ordinarie solo se necessario a preservare un'adeguata patrimonializzazione.

Allo stesso modo, qualora le condizioni economiche generali migliorassero, le azioni privilegiate potrebbero essere ritirate prima del termine per la conversione obbligatoria.