Alitalia, Israele chiede confisca asset per insolvenza

martedì 23 settembre 2008 19:03
 

GERUSALEMME, 23 settembre (Reuters) - L'autorità aeroportuale israeliana ha chiesto al tribunale la confisca degli asset di Alitalia AZPIa.MI in Israele per insolvenza della compagnia.

Lo rende noto la portavoce dell'autorità dopo che domenica la notizia era stata riportata da un quotidiano finanziario israeliano.

"L'autorità aeroportuale di Israele ha chiesto di confiscare gli asset di Alitalia al fine di assicurare il pagamento del debito di 500 mila dollari contratto dalla compagnia aerea. Faremo tutto ciò che è in nostro potere per assicurare il pagamento dei debiti usando le vie legali che abbiamo a disposizione", ha detto la portavoce dell'autorità, Maayan Malkin.