Btp in calo su fiducia borse per banche, spread stringe a 137 pb

lunedì 23 febbraio 2009 12:59
 

 MILANO, 23 febbraio (Reuters) - La maggiore fiducia emersa
nel week end circa la possibilità che i governi intervengano a
sostegno del mondo bancario, ha dato respiro alle borse mentre
gli investitori sono usciti dal porto sicuro del mercato
obbligazionario e in particolare da quello dei bund.
 In questo modo ne hanno beneficiato i titoli dei paesi
periferici cosicchè il differenziale tra i loro rendimenti e
quelli dei tedeschi si è ristretto. 
 Da sottolineare che ciò è accaduto anche per l'Italia che
pure dovrebbe mostrare pressione per l'arrivo questa settimana
delle aste a medio-lungo. "Mi sarei aspettato pressione
sull'Italia visto che non saranno aste leggere" dice un
dealer."E invece i Btp sono ben comprati oggi". 
 Il fatto è che, al contrario, è il debito tedesco ora ad
essere sotto i riflettori, in quanto si ritiene che "potrebbe
essere proprio la Germania in prima linea nell'eventualità di
salvataggi ai paesi dell'est" dice un analista.
 Lo spread tra il rendimento del Btp marzo 2019 e quello del
bund gennaio 2019 quota stamane 137 pb in restringimento da 142
pb venerdì.
 Stasera il Tesoro annuncerà l'ammontare delle aste a medio
lungo della settimana, con l'attenzione soprattutto per quello
del benchmark decennale, atteso sui 3 miliardi e per il nuovo
Btp a tre anni, atteso anch'esso sostanzioso, tra i 3,5 e i 4,5
mld. In asta ci saranno anche i Cct, sia per la riapertura del
titolo on-the-run, sia per uno out-the-run. Il comparto, sotto
pressione da tempo, in questo ultimi giorni sta mostrando "se
non interesse, almento una certa tenuta" dicono i dealer.
 Domani invece sono in asta Bot e Ctz. In particolare il
Tesoro offre il Bot 31//8/2009 (185 giorni) per 10 miiardi e il
30/11/2099 (276 giorni) per 3,5 miliardi. Per entrambi sul grey
market stamane viene indicato un rendimento di 1,20/1,25%, in
ulteriore calo rispetto al rendimento di 1,479% all'ultima sata
sui Bot semestrali.
 Per il Ctz "si vede una discreta tenuta anche perchè
probabilmente si tratta dell'ultima riapertuta per questo
titolo" dice un dealer. Stamane viene indicato a un rendimento
ai 1,97/1,99%, in ulteriore netto calo dal rendimento emerso
all'ultima aggiudicazione di 2,347%.
 "Tutti i titoli a breve sono ovviamente soggetti a calo dei
rendimenti in questa fase di attese di nuovi tagli dei tassi da
parte della Be" è il commento di un dealer. 
 Il board della Bce si riunirà il prossimo 5 marzo e le
attese sono per un altro taglio del tasso ufficiale, ora al 2%,
di 75 o 100 punti base ECBWATCH.

 =========================== ORE 12,35 ========================
                                 PREZZI  VAR.    RENDIMENTO
  FUTURES BUND MARZO FGBLc1       124,96  (-0,53)
  BTP 2 ANNI  (FEB 11) IT2YT=TT   102,90  (-0,10)     2,171%
  BTP 10 ANNI (MAR 19) IT10YT=TT  100,80  (-0,11)     4,448%
  BTP 30 ANNI (AGO 39) IT30YT=TT   96,10  (+0,34)     5,327%
 ======================== SPREAD (PB) =========================
                                         CHIUSURA PRECEDENTE
  TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5     21                  25
  BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3     82                  88
  BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5    137                 142  
  BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7    170                 163
  BTP 2/10 ANNI                      227,7               231,4
  BTP 10/30 ANNI                      87,9                91,6
  =============================================================