Treasuries Usa, prezzi in rialzo su calo borse e Pil inglese

venerdì 23 gennaio 2009 13:19
 

LONDRA, 23 gennaio (Reuters) - I prezzi dei Treasuries Usa avanzano sulle piazze europee, con l'inquietudine per il calo dei mercati azionari che prevale sulle preoccupazioni per l'onda di nuove emissioni attese quest'anno.

Si parla di titoli per circa 2.000 miliardi che il governo americano sarà costretto a emettere per finanziare un nuovo pacchetto di salvataggio economico.

A favorire i bond governativi, considerati investimenti più sicuri, intervengono tuttavia le crescenti paure sulla salute del settore bancario, unite alle trimestrali deludenti e ai dati sul Pil britannico che hanno segnalato la maggiore contrazione della crescita dal 1980.

Al contrario, una notizia negativa per i Treasuries sono le critiche americane alla presunta manipolazione valutaria messa in atto dalla Cina, uno dei maggiori detentori mondiali di titoli di stato Usa. Toni accesi tra Washington e Pechino potrebbero rallentare gli acquisti cinesi di bond statunitensi, temono alcuni investitori.

Intorno alle 13,10 il benchmark decennale US10YT=RR è in rialzo di 10/32 a 110*07, con rendimento 2,562%, mentre il due anni US2YT=RR è piatto a 100*08 con rendimento 0,733%.