TI Media esclude aumento in 2009-11, ma debito sotto stress

martedì 23 settembre 2008 15:59
 

MILANO, 23 settembre (Reuters) - Telecom Italia Media TCM.MI non prevede un aumento di capitale nel triennio 2009-11, ma ritiene che la capacità di indebitamento del gruppo sarà messa sotto stress.

"Il piano industriale non prevede un aumento di capitale", ha detto l'AD Giovanni Stella durante la conference call con gli analisti sul piano industriale. "Non si produrrà la situazione in cui è necessario il reintegro del capitale per obblighi di tipo legale".

"Ma la capacità di indebitamento della società sarà sotto stress", ha aggiunto Stella.

Telecom Italia Media ha annunciato ieri che punta a raggiungere il break-even in termini di Ebitda nel 2010 e prevede, per il periodo 2009-11, una crescita media annua dei ricavi compresa tra il 7 e il 10%.