Banche,Tesoro Usa aperto a conversione privilegiate in ordinarie

lunedì 23 febbraio 2009 08:27
 

WASHINGTON, 23 febbraio (Reuters) - Il Tesoro Usa non ha commentato ieri le indiscrezioni sui colloqui con i vertici di Citigroup (C.N: Quotazione) che potrebbero portare il governo ad acquisire una quota del 40% nella società, ma si è detto disponibile alla conversione delle azioni privilegiate in azioni ordinarie per rafforzare gli istituti di credito.

Il portavoce del Tesoro Isaac Baker ha detto che il piano del segretario Timothy Geithner per la stabilizzazione delle banche prevede che gli istituti possano richiedere la conversione le azioni privilegiate in privilegiate convertibili e infine in ordinarie per rafforzare la struttura di capitale. "Siamo aperti a considerare richieste in tal senso se l'istituto e le autorità di vigilanza ritengono che aiuterebbe la stabilità a lungo termine della banca, e se noi riteniamo sia nel miglior interesse della stabilità a lungo termine della nostra economia e del sistema finanziario", ha detto Baker in una nota.