Agenzie rating, via libera parlamento Ue a nuove norme

giovedì 23 aprile 2009 13:45
 

STRASBURGO, 23 aprile (Reuters) - Il parlamento europeo ha approvato la proposta di legge che per la prima volta introduce l'obbligo di registrazione e supervisione per le agenzie di rating che operino nei paesi dell'Unione.

Il settore è stato duramente criticato per non aver allertato in tempo gli investitori in merito ai rischi dei prodotti derivati, che la crisi ha reso in maggioranza non più trattabili sul mercato a dispetto di giudizi positivi sul merito di credito.

"E' uno degli strumenti per rispondere alla crisi" spiega il francese Jean-Paul Gauze, esponente dei Popolari di centro-destra.

I parlamentari si sono espressi con 569 voti a favore, 47 contrari e quattro astenuti sulla bozza di legge.