PUNTO 2-Fiat cerca linea credito 5 mld, 1 mld Unicredit, Intesa

giovedì 22 gennaio 2009 19:02
 

(riscrive aggiungendo commenti fonte vicino alla situazione)

MILANO, 22 gennaio (Reuters) - Fiat FIA.MI è al lavoro con un gruppo di banche per mettere a punto una linea di credito sindacata fino a 5 miliardi di euro, di cui 1 miliardo messo a disposizione da UniCredit (CRDI.MI: Quotazione) e Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione) affiancate da un istituto estero.

Lo dicono alcune fonti finanziarie e vicine alla situazione confermando indiscrezioni stampa odierne.

"L'operazione è in corso. La cifra di riferimento dovrebbe essere 5 miliardi. Da definire invece gli ammontari dei singoli istituti", spiega la fonte finanziaria.

"UniCredit e Intesa Sanpaolo dovrebbero agire in qualità di co-arranger di un'operazione da 1 miliardo di euro affiancate da una banca francese", spiega una fonte vicina alla situazione.

Una seconda fonte vicina alla situazione spiega che la casa torinese sta pensando anche a una ristrutturazione del proprio "pacchetto finanziario" e allo scopo ha contattato alcune banche, tra cui Mediobanca (MDBI.MI: Quotazione).

Tra gli istituti stranieri il quotidiano cita Ubs UBSN.VX, BNP Paribas (BNPP.PA: Quotazione) e Calyon (CAGR.PA: Quotazione) come potenziali candidati.

"Fiat sta pensando anche a una ristrutturazione del proprio 'pacchetto finanziario' e ha contattato alcune banche. Tra le italiane è stata contattata anche Mediobanca", dice la seconda fonte.