PUNTO 1 - Irlanda, governo investirà 5,5 mld euro in tre banche

lunedì 22 dicembre 2008 10:03
 

(aggiunge )

DUBLINO, 22 dicembre (Reuters) - I titoli delle tre maggiori banche irlandesi balzano nel corso della mattinata, dopo che il governo irlandese ha annunciato nel corso del weekend l'intenzione di iniettare capitale per 5,5 miliardi di euro e di prendere il controllo di Anglo Irish Bank ANGL.I.

Il piano di salvataggio era atteso da mesi dagli investitori, ma le pressioni sul governo si erano intensificate nell'ultima settimana dopo la notizia che il presidente della Anglo Irish ha tenuto nascosti agli azionisti prestiti ricevuti per circa 87 milioni di euro.

Dublino inietterà 2 miliardi di euro sia in Bank of Ireland (BKIR.I: Quotazione) sia in Allied Irish Banks (ALBK.I: Quotazione) e 1,5 mld nella Anglo Irish bank.

BANK OF IRELAND

L'AD di Bank of Ireland, Brian Goggin, parlando con i giornalisti ha aggiunto di poter ottenere un ulteriore miliardo dai titoli preferenziali o dalle emissioni di azioni, ma soltanto a condizione che i termini dell'operazione siano accettabili per gli attuali azionisti.

"Abbiamo una chiara intenzione di ripagare i titoli preferenziali ottenuti dai ""Il piano governativo è molto positivo per noi e per l'intera industria bancaria irlandese", ha commentato.

Il piano governativo potrebbe aumentare la ratio del capitale del core tier 1 a quasi l'8%, mentre la raccolta di un ulteriore miliardo lo solleverebbe quasi al 9%. SUlla scia della notizia, le azioni delle banche irlandesi sono balzate nei primi scambi di borsa: Anglo Irish Bank, scesa la settimana scorsa a un minimo storico di 19 cent di euro contro il picco record di chiusura a 18 euro dell'anno scorso, in mattinata è salita di oltre il 17% a 41 centesimi per poi ridurre i guadagni nel corso della seduta, assestandosi sui 36 centesimi.

Intorno alle 9,50 Bank of Ireland sale di oltre il 40% a 0,95 euro, mentre Allied Irish Banks è in rialzo di oltre il 20% a 1,981 euro.