Bot, prezzo al lordo commissioni non oltre 100 - Tesoro

giovedì 22 ottobre 2009 14:03
 

ROMA, 22 ottobre (Reuters) - Il ministero dell'Economia ha ridotto le commissioni bancarie che gravano sull'acquisto dei Bot per garantire che su 100 euro di capitale sottoscritto il prezzo totale pagato dagli investitori non sia superiore a 100 euro.

"Tale intervento si è reso necessario al fine di tutelare i risparmiatori nell'attuale contesto di mercato, caratterizzato da tassi di interesse particolarmente contenuti soprattutto per i titoli a breve scadenza", spiega una nota del Tesoro che fa riferimento a un decreto pubblicato oggi in Gazzetta ufficiale.

"La modifica riguarda i soli Buoni ordinari del Tesoro (BoT) ed interviene nel caso in cui il prezzo totale di vendita - comprensivo dell'importo della ritenuta fiscale e della commissione applicata dagli intermediari finanziari alla clientela che sottoscrive i buoni in asta - risulti superiore a 100".

"In tal caso, l'importo massimo delle commissioni di sottoscrizione sarà ridotto in modo da garantire alla clientela un onere comunque non superiore a 100 euro, per ogni 100 euro di capitale sottoscritto", dice il Tesoro.