Bond euro in calo con recupero borse, timori nuove emissioni

giovedì 22 gennaio 2009 09:13
 

LONDRA, 22 gennaio (Reuters) - Ampliano le perdite delle prime battute i titoli di stato della zona euro con le borse europee che hanno aperto toniche sulla scia di Wall Street e in vista dell'asta francese da massimi 7,5 miliardi di euro.

Anche la prospettiva di un nuovo grande piano americano per contrastare la crisi finanziaria si aggiunge ai timori per l'entità delle nuove emissioni che si renderanno necessarie nei prossimi mesi.

Il differenziale di rendimento fra il decennale francese e il Bund tedesco si attesta intorno ai 60 punti base, il maggiore dall'introduzione dell'euro.

"Ai treasuries non è piaciuto particolarnente il piano di stimolo e le azioni stanno mettendo a segno un discreto recupero. Questo, unito all'asta di questa mattina, è abbastanza per tenere a freno le cose per adesso", commenta un trader.

Intorno alle 9 il derivato sul Bund con scadenza marzo FGBLH9 perde 82 tick a 124,47. Il rendimento del due anni EU2YT=RR sale di 3,7 punti base a 1,457% mentre quello del decennale EU10YT=RR avanza sl 3,083%.

Ieri il Portogallo è stata la terza economia della zona euro quest'anno ad essere stata declassata: Standard & Poor's ha tagliato il rating sovrano di lungo termine a "A+" da "AA-", citando la lentezza delle riforme economiche e il deterioramento delle finanze pubbliche. =========================== 9,00 ============================== FUTURES EURIBOR MARZO FEIH9 98,170 (+0,045) FUTURES BUND MARZO FGBLc1 124,47 (-0,82) BUND 2 ANNI DE2YT=RR 101,450 (-0,07) 1,457% BUND 10 ANNI DE10YT=RR 105,630 (-0,83) 3,082% BUND 30 ANNI DE30YT=RR 106,070 (-1,628) 3,905% ===============================================================