Treasuries Usa in calo in avvio New York, pesano fattori tecnici

lunedì 22 settembre 2008 14:51
 

NEW YORK, 22 settembre (Reuters) - I treasuries Usa peggiorano in apertura dei mercati statunitensi anche a causa di fattori prettamente tecnici.

Non appena dei supporti sono stati violati, più venditori si sono messi in fila. Le vendite trovano stimolo anche nella notizia che i due colossi Morgan Stanley (MS.N: Quotazione) e Goldman Sachs (GS.N: Quotazione) diventeranno holding bancarie e potranno raccogliere depositi.

Inoltre la compagnia assicurativa Mbia (MBI.N: Quotazione), specializzata in bond, ha dichiarato che ha abbastanza risorse per far fronte alle scadenze di contratti di investimento, che scatterebbero se le agenzie di rating abbassassero il giudizio sui titoli.

Alle 14,50 italiane il titolo a due anni US2YT=RR è in lieve calo a 100*11/32, mentre il dieci anni US10YT=RR è in ribasso di 11/32 a 101*05.

Rendimenti per entrambi i titoli in rialzo rispettivamente al 2,19% e al 3,86%.