Treasuries deboli a Londra su timori offerta, rimbalzo borse

giovedì 22 gennaio 2009 12:56
 

LONDRA, 22 gennaio (Reuters) - I titoli di stato Usa cedono terreno negli scambi europei, in un panorama che vede rimbalzare i mercati azionari sulla scia del rally messo a segno ieri sera da Wall Street, allontanando gli investitori dalla relativa sicurezza offerta dal debito governativo.

I prezzi dei Treasuries sono penalizzati anche dalle preoccupazioni sull'offerta in attesa delle prossime mosse della nuova amministrazione Obama su altri pacchetti di stimolo fiscale per rilanciare l'economia.

Il dipartimento del Tesoro Usa la prossima settimana dovrebbe mettere in asta titoli a due, cinque e venti anni per un valore di decine di miliardi di dollari. Per inizio febbraio è anche fissata un'ampia operazione di rifinanziamento trimestrale.

Il presidente Obama è inoltre occupato a mettere insieme un pacchetto di stimolo fiscale da 825 miliardi di dollari.

"Ovviamente questo costa denaro, per il mercato obbligazionario e in particolare per i Treasuries si teme che questo denaro sarà preso in prestito", commenta Orlando Green, strategist di Caylon.

Intorno alle 12,35 il decennale US10YT=RR cede 4/32 con un rendimento del 2,563%.

Il due anni US2YT=RR sale invece di 1/32 e rende lo 0,774%.