G20, Berlusconi dice che farà proposta su crisi derivati

giovedì 22 gennaio 2009 14:07
 

ROMA, 22 gennaio (Reuters) - In riferimento alla prossima riunione del G20 che si terrà prossimamente a Berlino per preparare il summit di Londra, Silvio Berlusconi dice che c'è una preoccupazione globale sulla situazione dei derivati, la cui entità non è nota, e sulla quale l'Italia farà una proposta.

Il presidente del Consiglio italiano ne ha parlato con i giornalisti a margine dell'inaugurazione dell'anno accademico degli ufficiali dei Carabinieri.

"Noi Paesi europei del G20 abbiamo già fissato di recarci a Berlino. Sarà una cena e un giorno di lavoro per preparare la riunione di Londra. Sto già lavorando con i Paesi del G8: la preoccupazione è globale; c'è la preoccupazione dei derivati. Ho una mia idea in proposito che proporrò. La dimensione di questi derivati non è nota a nessuno", ha detto Berlusconi.

Già nelle settimane scorse il ministro dell'Economia Giulio Tremonti s'è detto favorevole ad una moratoria internazionale sulle attività tossiche delle banche che vanno separate da quelle in bonis.

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
G20, Berlusconi dice che farà proposta su crisi derivati | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    19,364.39
    +2.39%
  • FTSE Italia All-Share Index
    21,219.30
    +2.26%
  • Euronext 100
    959.64
    +1.77%