Treasuries Usa deboli a Londra, prese beneficio dopo Bernanke

mercoledì 22 luglio 2009 11:53
 

LONDRA, 22 luglio (Reuters) - Viaggiano in territorio leggermente negativo i titoli del Tesoro Usa sulla piazza londinese, colpiti da realizzi all'indomani del rally favorito dai commenti del presidente di Federal Reserve.

Nell'audizione semestrale al Congresso, di cui è in agenda oggi pomeriggio una seconda puntata con la sessione di domande e risposte alla commissione bancaria del Senato, Ben Bernanke ha segnalato che l'economia Usa resta troppo debole per ipotizzare un rialzo dei tassi almeno nel breve termine.

Le leggere vendite di reddito fisso proseguono a dispetto della correzione dei listini di borsa rispetto al picco degli ultimi nove mesi toccato ieri sempre sull'onda delle parole del banchiere centrale Usa.

Intorno alle 11,40 il titolo di riferimento a dieci anni scivola di 6/32 a 96*27 e rende 3,506% da 3,48% ieri in chiusura, mentre sulla parte extra-lunga delle curva il trent'anni, balzato ieri di oltre due punti pieni, cede 8/32 a 97,14 e rende 4,405% da 4,38%.