Crisi, Tremonti: non sfonderemo obbiettivo deficit

giovedì 22 gennaio 2009 17:06
 

ROMA, 22 gennaio (Reuters) - La crisi c'è ma il governo italiano ha agito tempestivamente, in linea con gli altri Paesi europei, e non ha intenzione di sfondare gli obbiettivi di deficit/Pil.

Lo ha ribadito il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti.

"La crisi c'è, non ha origine nell'economia reale bensì nella finanza. Il nostro decreto legge non è stato in ritardo. Siamo in liena con gli altri Paesi europei. Per questo non sfonderemo il deficit perché un conto è fare più aste, un conto è sfondare il deficit", ha detto il ministro intervenendo alla riunione con le parti sociali secondo quanto riferito da uno dei presenti.