PUNTO 1- Intesa SP, OBG 2011 Biis da 3 mld non per mercato-fonti

mercoledì 22 luglio 2009 11:02
 

(Aggiunge dettagli)

MILANO, 22 luglio (Reuters) - Intesa SanPaolo (ISP.MI: Quotazione) concluderà a giorni un'emissione da 3 miliardi di euro di obbligazioni bancarie garantite con scadenza 2011 legate a un portafoglio di attivi Biis non destinata al mercato.

Lo riferisce una fonte finanziaria commentando indiscrezioni di stampa odierne.

Confermando che l'importo del covered bond sarà di 3 miliardi, altre fonti interne all'istituto guidato da Corrado Passera precisano che i titoli di prossima emissione, come prassi di recente, potranno essere utilizzati come collaterale stanziabile nelle operazioni di rifinanziamento presso le banche centrali.

Questa settimana Intesa SanPaolo ha fatto sapere di aver cartolarizzato mutui residenziali performing per 5,86 miliardi di euro, emettendo - e riacquistando - titoli Rmbs destinati ad ampliare gli attivi stanziabili presso le banche centrali.

Da quando la crisi finanziaria ha paralizzato il mercato delle securitisation la soluzione adottata dagli emittenti europei è stata quella di emettere e riacquistare titoli da impegnare come collaterale con la Banca centrale europea.

Secondo dati Consob, lo scorso anno in Italia gli attivi ceduti per essere cartolarizzati al fine di utilizzare i titoli con la Bce sono stati pari a 120 miliardi di euro, tre volte la cifra del 2007. I covered bond, sempre secondo la Consob, sono ammontati a 6 miliardi di euro.

Le emissioni pubbliche di obbligazioni bancarie garantite in Italia sono state finora solo due. La prima risale all'estate scorsa a firma Popolare di Milano (PMII.MI: Quotazione) per un miliardo di euro e scadenza tre anni.

La seconda è stata realizzata da UniCredit (CRDI.MI: Quotazione) a fine giugno per due miliardi di euro iniziali, cui è seguita una riapertura dei titoli Obg con scadenza 2016 per 500 milioni questo mese.