Scudo fiscale, in Usa, Francia e Gb non è anonimo - Draghi

martedì 21 luglio 2009 21:20
 

ROMA, 21 luglio (Reuters) - A differenza del rimpatrio dei capitali esportati illegalmente all'estero attuato da Stati Uniti, Francia e Regno Unito, lo scudo italiano è anonimo e non prevede il pagamento integrale delle tasse evase.

Lo ha detto il governatore della Banca d'Italia Mario Draghi esprimendo dubbi sullo stimolo che lo scudo potrà dare all'economia.

"Altri paesi hanno introdotto provvedimenti che favoriscono l'emersione spontanea: Stati Uniti, Francia e Regno Unito. Si tratta di provvedimenti che non prevedono l'anonimato del contribuente e, secondo, dove l'emersione comporta il pagamento dell'intero ammontare delle imposte, inclusive di interessi. A queste imposte si accompagnano talvolta delle sanzioni", ha detto Draghi nel corso di un'audizione in Parlamento sul Dpef. Lo scudo "certamente può aumentare la disponibilità delle imprese. Che questo si trasformi in uno stimolo al prodotto dipende dall'uso che le imprese ne faranno", ha aggiunto.

Draghi non si è sbilanciato sulle ipotesi di gettito che potrà essere raccolte con lo scudo fiscale: "Nel caso del 2001-2002 l'adesione superò le previsioni ufficiali in termini di importi e gettito, nel 2003 i risultati furono inferiori alle previsioni".