Sistema pagamenti,bonifici Italia via Sepa sotto 2% - Bankitalia

sabato 21 febbraio 2009 16:12
 

MILANO, 21 febbraio (Reuters) - Il progetto Sepa per l'armonizzazione di tutti i sistemi di pagamento nella zona euro, partito da un anno, continua a mostrare debolezza con un utilizzo molto limitato a livello europeo e ancor minore in Italia.

Lo ha sottolineato Paolo Marullo Reedtz, capo del servizio supervisione dei mercati e del sistema dei pagamenti della Banca d'Italia in occasione di un convegno al congresso Aiaf, Atic-Forex, Assiom.

"A un anno dalla partenza di Sepa, i bonifici nella zona euro che hanno utilizzato tale strumento sono ammontati solo al 2% del totale, e in Italia la percentale è ben inferiore." ha detto Marullo. "Ciò non consente nemmeno di sviluppare le economie di scala".

"Leggermente migliore è la situazione per le carte di pagamento, in cui l'Italia si allinea alla media europea" ha aggiunto.