Spagna colloca 2,6 miliardi titoli Stato 2017 e 2032

giovedì 21 maggio 2009 11:17
 

MADRID, 21 maggio (Reuters) - Banca di Spagna ha curato l'emissione di complessivi 2,6 miliardi di euro in titoli di Stato con scadenza 2017 e 2032.

Il collocamento è avvenuto sulla riapertura straordinaria del Bono gennaio 2017, cedola 3,8%, assegnato per 1,185 miliardi contro l'asta precedente di 1,66 miliardi risalente al 15 novembre 2007 e su una nuova tranche del titolo luglio 2032 5,75% per 1,415 miliardi contro i soli 165 milioni dello scorso 18 dicembre.

L'importo complessivo collocato si situa nella parte medio-alta della forchetta tra 2 e 3 miliardi ipotizzata dal Tesoro per l'asta odiena.

Il rapporto 'bid-to-cover', considerato uno dei migliori indicatori sull'appetito degli investitori, migliora nettamente per la scadenza 2017 passando da 2,3 a 2,7, mentre è stabile a 1,9 sul tratto extra-lungo della curva.

Il rendimento medio scivola infine a 3,721% da 4,263% sul vecchio decennale e passa a 4,804% da 4,297% sulla scadenza 2032.