PUNTO1-Barclays, primo bond garantito visto benchmark primario

martedì 21 ottobre 2008 15:58
 

(riscrive, aggiunge commenti, background)

MILANO, 21 ottobre (Reuters) - Il bond che Barclays Plc (BARC.L: Quotazione) ha detto di essere pronta a emettere, il primo sotto la garanzia del governo, è vivamente atteso dal mercato primario, poichè servirà da riferimento per le prossime emissioni.

Stamane Barclays ha detto di essere pronta a emettere un bond della durata di 3 anni e dell'ammontare di almeno un miliardo di sterline. Si tratta della prima emeissione da parte di una banca europea a sfruttare il piano del governo che si pone come garante dell'emissione.

Il governo inglese chiede come commissione uno spread di 50 punti base sopra la media del Cds a 5 anni nell'ultimo anno fino al 7 ottobre.

Anche l'Italia ha varato un piano di questo genere, come del resto anche altri governi europei, ma il ministero dell'economia deve ancora rendere noti i dettagli con i regolamenti attuativi.

"E' decisamente importate questa emissione" dice il responsabile del mercato primario di una banca italiana. "In un mercato primario svuotato dalla crisi finanziaria, dove si fa fatica a individuare un 'fair value' per le emissioni, eravamo in attesa di un bond garantito, almeno per avere un riferimento del prezzo.

I dettagli dell'operazione non sono ancora stati resi noti, ma alcune fonti di mercato indicano un rendimento pari a 25 punti base sopra il tasso del Libor a tre anni.

"L'esempio di Barclays può servire da esempio alle emittenti intenzionate a tornare sul mercato dei capitali, per valutare costi-benefici del chiedere la garanzia al governo oppure no" dice un altro dealer.