Expo, Bei pronta a sostenere progetti investimenti - Scannapieco

martedì 21 luglio 2009 14:19
 

MILANO, 21 luglio (Reuters) - La Banca europea per gli investimenti è disponibile a fornire il proprio sostegno finanziario per gli investimenti che saranno realizzati nell'ambito dell'Expo a Milano.

Lo ha detto oggi Dario Scannapieco, vice presidente Bei, a margine del Forum economico e finanziario per il Mediterraneo.

"Siamo pronti a dare il massimo sostegno se ci sono progetti per l'Expo coerenti con la nostra politica d'investimento", ha detto il vice presidente.

"La Banca europea per gli investimenti ha giocato sempre un ruolo importante negli eventi delle grandi città e... c'è già un piano di lavoro con il Comune di Milano".

Scannapieco ha ricordato che la Bei opera nei maggiori paesi non Ue del Mediterraneo attraverso la facility denominata Femip. Nel periodo tra il 2002 e il 2008 questa linea di credito ha veicolato nei nove paesi destinatari (Algeria, Egitto, Gaza, Giordania, Israele, Libano, Marocco, Siria e Tunisia) 8,5 miliardi di euro che hanno movimentato investimenti complessivi stimati a 18 miliardi.

In particolare nel 2008 i finanziamenti destinati a questi nove paesi sono stati pari a 1,3 miliardi di euro e Scannapieco si attende un impegno finanziario sostenuto del Femip anche nel 2009.