Monetario aspetta p/t domani, depositi attesi in salita

lunedì 21 settembre 2009 12:03
 

MILANO, 21 settembre (Reuters) - Pochi spunti stamani sul mercato monetario dove, secondo un tesoriere, l'overnight gira in area 0,27%/28% e si aspetta il risultato della consueta operazione di rifinanziamento settimanale che verrà annunciata oggi per domani.

"L'asta domani dovrebbe essere rinnovata per l'intero importo in scadenza a meno che non modifichino il benchmark atteso che è di 20-25 miliardi", commenta il tesoriere.

Il 23 settembre vanno in scadenze fondi a sette giorni per 87,8 miliardi di euro.

Intanto i depositi overnight presso la Banca centrale europea sono tornati a salire, attestandosi nel fine settimana a un soffio dagli 89 miliardi di euro dagli 80 miliardi circa di giovedì sera.

"La crescita sui depositi era attesa perchè iniziamo ad accumulare numeri neri", osserva il tesoriere quantificandoli, a ieri, a 366 miliardi. "Ci avviamo questa settimana in area 90 miliardi".

Resta sui minimi dall'agosto 2007 il premio al rischio per le transazioni sull'interbancario. Questa mattina il differenziale tra Eonia swap a 3 mesi (0,411%) e Euribor a 3 mesi (0,758%) si attesta poco sotto i 35 punti base.

La media delle transazioni unsecured sull'interbancario ha avuto luogo venerdì ad un tasso Eonia EONIA dello 0,366%, in leggera risalita rispetto allo 0,359% del giorno precedente, con volumi per 32,616 miliardi di euro. Oggi l'overnight viaggia a 0,23/33% over the counter sugli schermi Reuters KLIEMM.

"Resteremo in area 0,35/36%", prevede il tesoriere.

Un parere condiviso da Unicredit Group.   Continua...