Gb, sterlina e gilt riducono calo post-S&P's, bene asta 2014

giovedì 21 maggio 2009 16:34
 

LONDRA, 21 maggio (Reuters) - I gilt sono in territorio negativo con una performance decisamente peggiore rispetto ai Bund e la sterlina è in calo dopo l'annuncio di S&P's di cambiamento del suo outlook sul debito della Gran Bretagna a negativo da stabile. Tuttavia sia Gilt che pound hanno ridotto nel corso della seduta le perdite iniziali.

S&P non ha modificato il rating sovrano di 'AAA'.

I Gilt sono scesi di oltre un punto pieno dopo l'annuncio di S&P, ma sono riusciti a recuperare parte delle perdite dopo il risultato dell'asta sul gilt 2014 per l'ammontare record di 5 miliardi di steline che ha attratto una forte domanda da parte degli investitori.

Il ministro del Tesoro inglese Stephen Timms ha detto che il risultato record dell'asta dimostra che la fiducia nell'economia inglese resta forte nonostante la revisione dell'outlook e ha aggiunto di non essere d'accordo con S&P's che non esclude un aumento del debito britannico a quota 100% del Pil.

"S&P ha la sua opinione" ha detto. "Le altre due agenzie di rating hanno per altro confermato il loro outlook stabile".

Anche Fitch e Moody's hanno assegnato al Regno Unito il rating 'AAA'.

Un portavoce del primo ministro inglese Gordon Brown ha commentato la decisione dell'agenzia di rating dicendo che il governo resta assolutamente intenzionato a mantenere stabili le finanze pubbliche nel medio e lungo termine.

Attorno alle ore 16,00 italiane il futures sul Gilt quota 119,51 in calo di 49 tick, pur in recupero rispetto al minimo toccato appeno dopo l'annuncio a 118,68.

Lo spread di rendimento tra decenneli Gilt e Bund si è allargato a 20 punti base, il livello più largo della settimana.

La sterlina ha perso fino a 3 centesimi contro il dollaro dopo che aveva toccato un massimo di 6 mesi e mezzo all'inizio della seduta. Successivamente la valuta inglese si è però ripresa e alla stessa ora è a 1,5720 dollari in recupero da 1,5514 dollari toccato dopo l'annuncio di S&P's.