Banche,su bond Tesoro decidono singoli istituti non Abi-Faissola

mercoledì 21 gennaio 2009 15:10
 

MILANO, 21 gennaio (Reuters) - Spetta alle singole banche e non all'Abi la valutazione sull'opportunità di aderire al piano di sostegno proposto dal Tesoro.

Lo ha detto il presidente dell'associazione, Corrado Faissola, al termine dell'esecutivo odierno.

"Una volta che si conoscerà tutto il contesto, non solo riguardo ai titoli ma anche agli addendum, le singole banche faranno le loro valutazioni e le loro scelte", ha detto Faissola.

Il banchiere ha ricordato che gli strumenti di cui si parla "hanno natura di Core Tier 1" le cui caratteristiche "sono state definite dopo una serie di consultazioni tra il governo e la Commissione Europa con il contributo della Bce".

"In questo momento valutare il costo di questi strumenti è un esercizio su cui è impossibile misurarsi", ha poi aggiunto e, con riferimento al tasso ipotizzato del 7,5%, ha sottolineato come "il mercato dei capitali oggi è sostanzialmente inesistente ed è inevitabile che il capitale costi molto di più".

"Se questi titoli saranno emessi per essere sottoscritti dal Tesoro dipenderà dalle valutazioni di ogni singola banca, non è una decisione che può essere presa dall'Abi", ha spiegato Faissola.