Bond euro aprono in rialzo sostenuti da timori banche

mercoledì 21 gennaio 2009 08:36
 

LONDRA, 21 gennaio (Reuters) - Il derivato sul Bund, riferimento per l'obbligazionario della zona euro, ha aperto in rialzo dopo le decise correzioni di Wall Street e delle borse asiatiche: i timori per la salute del sistema bancario, rinvigoriti dai risultati deludenti di State Street Corp (STT.N: Quotazione) e di Bank of New York Mellon Corp (BK.N: Quotazione), stimolano l'appetito per gli asset meno rischiosi.

Le borse europee sono attese in ribasso stamani.

"L'attenzione sarà concentrata una volta di più sui mercati azionari", ha detto un trader a Londra, aggiungendo che il Bund tedesco è impostato per un'altra seduta positiva nel giorno in cui la Grecia prezza un bond sindacato in attesa delle aste di domani in Francia e Italia.

Intorno alle 8,30 il derivato sul Bund con scadenza marzo FGBLc1 avanza di 15 tick a 125,13. I rendimenti dello Schatz EU2YT=RR sono in calo di 5,2 punti base all'1,469% mentre quelli sul benchmark decennale EU10YT=RR calano di 1,8 punti base al 3,005%.

Il mercato aspetta le minute dell'ultima riunione della Banca d'Inghilterra e un'audizione del presidente della Banca Centrale Europea Jean-Claude Trichet. =========================== 8,30 ============================== FUTURES EURIBOR MARZO FEIH9 98,170 (+0,045) FUTURES BUND MARZO FGBLc1 125,13 (+0,15) BUND 2 ANNI DE2YT=RR 101,430 (+0,09) 1,469% BUND 10 ANNI DE10YT=RR 106,330 (+0,18) 3,002% BUND 30 ANNI DE30YT=RR 107,720 (+0,255) 3,816% ===============================================================