Uem reagirebbe prontamente a improbabile rischio default-Juncker

venerdì 20 marzo 2009 17:53
 

PARIGI, 20 marzo (Reuters) - La zona euro dovrebbe essere in grado di rispondere nel giro di un paio d'ore se dovesse materializzarsi l'improbabile rischio di unsolvenza di un paese membro.

Lo dice il presidente dell'Eurogruppo Jean-Claude Juncker, secondo cui tutti i paesi dell'Unione hanno naturalmente problemi, qualcuno più gravi degli altri, ma l'Unione monetaria non è a rischio di fallimento.

Sempre secondo Juncker, la stessa Uem dovrebbe essere in grado di aiutare i paesi membri, nessuno dei quali dovrebbe essere costretto a rivolgersi al Fondo monetario internazionale per un sostegno finanziario.