Usa, Bernanke vede necessità regime trattamento rischi sistemici

venerdì 20 marzo 2009 17:22
 

PHOENIX, 20 marzo (Reuters) - Gli Stati Uniti hanno bisogno di un dispositivo più sicuro per liquidare grandi società finanziarie non bancarie senza destabilizzare l'intero sistema finanziario.

Lo dice il presidente della Federal Reserve Ben Bernanke in un discorso preparato per un intervento in un convegno a Phoenix.

"Abbiamo un regime di questo tipo per gli istituti di deposito garantiti, ma è chiaro che abbiamo bisogno di qualcosa di simile per le società finanziarie non bancarie di importanza sistemica", dice Bernanke.

"Un miglioramento delle procedure per queste società aiuterebbe a ridurre il problema del 'troppo-grande-per-fallire' dando al governo l'opzione di smantellare in modo sicuro una società di importanza sistemica piuttosto che mantenerla in attività", aggiunge.

Bernanke dice inoltre che la banca centrale "è stata generalmente incoraggiata" dalla reazione del mercato alla miriade di programmi che ha promosso per favorire il credito.

Se il programma lanciato di recente denominato Term Asset-Backed Securities Loan Facility (Talf) funzionerà come previsto contribuirà ad allentare le limitazioni sul credito a consumatori, imprese e mutui ipotecari, aggiunge.