S&P taglia a negativo outlook Carige, Pop Milano, Bper, Credem

venerdì 20 marzo 2009 17:47
 

20 marzo (Reuters) - Standard & Poor's Rating Services ha rivisto l'outlook sui rating a lungo termine di quattro banche italiane a negativo da stabile, ritenendo che le pressioni su utili e qualità degli asset continueranno ad aumentare nel 2009.

Le quattro banche sono Banca Carige (CRGI.MI: Quotazione), Banca Popolare dell'Emilia Romagna (EMII.MI: Quotazione), Banca Popolare di Milano (PMII.MI: Quotazione) e Credito Emiliano (EMBI.MI: Quotazione).

I rating di controparte a lungo e breve termine sui quattro istituti sono stati confermati.

La conferma riflette le aspettative dell'agenzia di rating che la buona liquidità delle quattro banche, la loro patrimonializzazione generalmente adeguata e la generazione di utili consentiranno agli istituti di resistere ai peggiori effetti della crisi economica.

L'outlook negativo riflette invece la possibilità di un downgrade dei rating se, durante il 2009 o il 2010, il trend negativo dei tassi di interesse e il deterioramento dell'economia italiana porteranno a una grave flessione della redditività e a una crescita dei costi legati al rischio di credito di queste banche.