PUNTO1-Bce chiederà rating 'TRIPLA A' per Abs come collaterali

martedì 20 gennaio 2009 16:54
 

(Aggiunge dettagli comunicato)

FRANCOFORTE, 20 gennaio (Reuters) - La Bce ha comunicato oggi che restringerà ulteriormente le regole sui collaterali da presentare alle sue operazioni di politica monetaria quando essi sono costituiti da Abs e bond bancari non garantiti.

"L'Eurosistema richiederà un rating 'AAA/Aaa' per le Abs che verranno emesse dal primo marzo prossimo che vengono utilizzate come collateral alle operaizoni di politica monetaria" ha detto la Bce in un comunicato.

Invece, le Abs che sono già nella lista dei collaterli approvate dalla Bce, con rating 'singola A', oppure quelle che saranno emesse da qui al primo marzo prossimo, contineranno ad essere utilizzate.

Inoltre le Abs che contengo altre Abs, a prescindere dal loro rating, le quali sono nella lista dei collaterali autorizzati fino al primo marzo prossimo, vi staranno fino al primo marzo del 2010, dopo di che verranno automaticamente depennate. Le Abs con Abs emesse dopo il primo marzo di quest'anno non entreranno nella lista dei collaterali.

La Bce ha inoltre programmato di limitare l'utilizzo di bond bancari non garantiti. In generale i bond bancari sono tutti ammessi come collaterali, ma la Bce vuole ora limitare al solo 10% l'utilizzo di bond bancari di una stessa emittente usati come collaterali.

"Dal prossimo primo marzo, il valore assegnato ai bond bancari non garantiti, deve essere inferiore -- dopo l'applicazione degli haircut -- a una quota del 10% del valore dell'intero pacchetto di collaterali relativamente a una sola emittente" dice il comunicato.

Questa limitazione non si applica ai bond bancari che sono garantiti dallo stato.