Treasuries salgono a Londra,mercati nervosi in vista trimestrali

lunedì 20 aprile 2009 11:41
 

LONDRA, 20 aprile (Reuters) - I titoli di Stato Usa viaggiano in territorio positivo negli scambi europei, con Wall Street impostata per un'apertura al ribasso e gli investitori pronti a raccogliere asset a basso rischio a prezzi convenienti in vista dell'ondata di trimestrali attese in settimana.

Il rendimento del benchmark decennale US10YT=RR venerdì ha toccato i massimi di un mese a 2,95%, avvicinandosi al livello del 3% visto a marzo subito prima dell'annuncio di acquisti di debito governativo da parte della Federal Reserve per sostenere i mercati del credito.

Da allora i rendimenti hanno oscillato tra il 2,5 e il 3%, con gli investitori nervosi per l'aumentare dell'offerta legato alla spesa governativa su piani di salvataggio, ma allo stesso tempo restii a spostarsi decisamente dall'obbligazionario perché l'economia non è ancora chiaramente sulla strada della ripresa.

"C'è un po' di debolezza sui mercati azionari che, come sempre, sostiene gli acquisti rifugio e vediamo una parziale inversione di rotta rispetto alla sottoperformance della prossima settimana in vista di quella che si prospetta come una settimana piena in termini di utili societari", commenta Richard McGuire, strategist di RBC Capital Markets.

Tra i risultati chiave in calendario per oggi quelli di Bank of America (BAC.N: Quotazione) e Ibm (IBM.N: Quotazione).

Intorno alle 11,20 il titolo di riferimento a dieci anni avanza di 14/32 e rende 2,901%, mentre sulla parte breve della curva il benchmark a due anni sale di 2/32 per un rendimento di 0,953%.