Treasuries, prezzi in calo a NY, scambi sottili e volatili

martedì 20 gennaio 2009 16:25
 

NEW YORK, 20 gennaio (Reuters) - I prezzi dei titoli di Stato Usa scivolano nella mattinata newyorkese, allineandosi al movimento del debito sulle altre piazze dopo la chiusura dei mercati Usa ieri.

Gli scambi sono volatili e sottili nel giorno dell'insediamento del 44esimo presidente Barack Obama, spiegano gli analisti.

Le perdite dei T-bond riflettono anche il venir meno dell'esigenza di beni rifugio dopo che la Gran Bretagna ieri ha varato il secondo piano di sostegno al settore bancario nazionale.

Inoltre, pesano le preoccupazioni sull'indebitamento degli Stati Uniti ora che il nuovo governo Usa si troverà ad affrontare la crisi economica con nuove misure.

I prezzi dei titoli di Stato sono comunque al di sopra dei minimi di seduta, sostenuti dai timori per i risultati societari e per lo stato di salute del sistema bancario.

Intorno alle 16,15 i rendimenti del benchmark decennale US10YT=RR sono in rialzo al 2,44%, con i prezzi in calo di 31/32 a 111*09. Alla stessa ora il due anni US2YT=RR ha un rendimento dello 0,75%, con prezzi in calo di 1/32 a 100*07.