Bond euro aprono poco variati in scia Treasuries, scambi sottili

lunedì 20 aprile 2009 08:59
 

LONDRA, 20 aprile (Reuters) - I bond della zona euro hanno aperto poco variati, con qualche accenno al calo, ma sono ben supportati dopo acquisti sui minimi dei Treasuries Usa trattati in Asia nel corso della notte.

Il rendimento del bund decennali è all'interno del range tra 2,9% e 3,3% che si vede da febbraio.

Lorenzo Bini Smaghi, consigliere della Bce ha detto nel weekend che le aspettative di inflazione stanno muovendosi verso l'alto nella zona euro, in Gran Bretagna e negli Usa e non ci sono aspettative di deflazione.

Su quest'ultimo punto Bini Smaghi ha precisato in un'intervista al Financial Times tedesco che non bisogna attribuire troppa importanza alla deflazione, fattore che ha portato nel 2003 e nel 2004 a ridurre troppo i tassi.

Ma ieri Jean-Claude Trichet in un'intervista al giornale giapponese Mainichi ha detto che è troppo presto per trarre definitive conclusioni sulla ripresa economica e che occorre essere preparati a un 2009 molto difficile. Ha detto inoltre che un ulteriore taglio dei tassi di 25 punti base è della misura giusta.

In assenza di nuove aste di titoli e di dati chiave macro, l'attenzione sarà per le borse che sono attese aprire contrastate .FTEU3.

Alle ore 8,18 italiane il futures bund a giugno FGBLc1 è in rialzo di un tick a 121,81 tra scarsi volumi, inferiori ai 10.000 lotti. Il rendimento del titoli a due anni tedesco, lo Schatz EU2YT=RR è in calo di 1,1 punti base all' 1,467%.

Sul fronte dell'offerta l'Irlanda offrirà domani all'asta bond per un miliardo di euro.