Draghi/banchieri, banche italiane toccate marginalmente da crisi

martedì 20 gennaio 2009 17:43
 

ROMA, 20 gennaio (Reuters) - Nel tradizionale incontro di inizio anno con il governatore della Banca d'Italia Mario Draghi i principali banchieri italiani hanno confermato come la crisi finanziaria internazionale abbia interessato le banche italiane "in misura marginale".

Un comunicato della Banca d'Italia aggiunge che "grande attenzione a preservare in ogni caso la qualità degli impieghi sarà necessaria nel corso del 2009" ma aggiunge che "assicurare un'adeguata disponibilità di credito è essenziale per la crescita del sistema economico ed è al centro delle strategie delle banche".

La situazione del mercato della liquidità, sebbene meno tesa rispetto all'acme della crisi nello scorso ottobre, è "tuttora insufficientemente fluida".

Le banche hanno poi espresso apprezzamento per l'imminente avvio, su iniziativa della Banca d'Italia, del Mercato interbancario collateralizzato, "che potrà svolgere un ruolo significativo per contribuire a riportare le condizioni del mercato interbancario alla piena normalità".