PUNTO 2 - Italia, BTPei 2041, rendimento +13 pb BTPei 2035

martedì 20 ottobre 2009 19:16
 

(Riscrive, aggiorna quotazioni riferimenti)

MILANO, 20 ottobre (Reuters) - Con un libro ordini di oltre 4 miliardi di euro il rendimento finale offerto dal nuovo Btp indicizzato all'inflazione con scadenza 2041, il più lungo della zona euro, è stato rivisto a +13 punti base sopra quello del benchmark del comparto, il BTPei settembre 2035, dal range precedente di +11-14 pb.

Lo dice a Reuters uno dei lead dell'operazione confermando che il pricing invece è fissato per domattina sulla base delle caratteristiche indicate stasera.

"Il nuovo BTPei ha scadenza 15 settembre 2041", aggiunge, dopo che si erano fatte ipotesi su un 2040 o un 2039. "E' il linker più lungo della zona euro", commenta uno dei lead. L'immediatamente più giovane linker è il francese OATei 2040.

L'ammontare sarà di "almeno 3 mld di euro", con qualche possibilità che possa lievitare leggermente.

Lead manager dell'operazione sono Banca Imi (ISP.MI: Quotazione), Barclays Bank, Bnp Paribas, Deutsche Bank e Royal Bank of Scotland.

L'Italia ha rating 'Aa2' per Moody's, 'A+' per S&P's e 'AA-' per Fitch.

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
PUNTO 2 - Italia, BTPei 2041, rendimento +13 pb BTPei 2035 | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,015.83
    -1.30%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,258.11
    -1.28%
  • Euronext 100
    1,020.40
    -0.75%