Banche, per uscire da crisi occorre self-funding - Messina

venerdì 20 febbraio 2009 19:08
 

MILANO, 20 febbraio (Reuters) - Le banche che riusciranno a navigare fuori dalla crisi saranno quelle che sapranno tornare a un modello di business tradizionale, con più attenzione alla clientela e meno all'attività finanziaria, e che avranno capacità di generare self-funding.

Lo ha detto Carlo Messina, Cfo di Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione) nel suo intervento al Congresso annuale delle Associazioni Atic-Forex, Assiom e Aiaf.

"Riusciranno a navigare fuori dalla crisi quelle banche che avranno la capacità di chiudere il circuito del denaro senza ricorrere al mercato interbancario, chiudendo il cerchio tra impieghi e raccolta" dice Messina.

Fattore necessario per uscire dalla crisi, continua Messina, è la capacità di "generare cash flow stabile derivante dalla clientela retail e corporate, oltre al fatto di avere ampie quote di mercato per garantire la stabilità dei flussi" e precisa che "la banca che ha un'ampia raccolta retail e corporate può meglio fornire impeghi alle piccole e medie imprese"..

Infine, aggiunge Messina, occorre tenere alta la qualità del core tier I, "magari più più basso ma di qualità".